Classificazione Internazionale delle Cefalee

La Classificazione Internazionale delle Cefalee (ICHD-II), ottenuta sulla base delle evidenze emerse da lavori scientifici di vario tipo (descrizioni cliniche, studi longitudinali su gruppi di pazienti, indagini epidemiologiche, terapeutiche, genetiche, strumentali e fisiopatologiche) classifica secondo un ordine gerarchico tutti i disordini cefalalgici, che vengono distribuiti in gruppi principali, a loro volta suddivisi in sottotipi. A tuttora, sono stati identificati soltanto … Continua a leggere

Che cos’è la cefalea?

depressed women.jpg Secondo la Classificazione Internazionale delle Cefalee (ICHD-II) la cefalea è un “dolore localizzato al di sopra della linea orbitomeatale” e un attacco di cefalea è un “dolore che aumenta profressivamente, rimane a un certo livello per una durata da alcuni minuti fino a 72 ore per poi attenuarsi fino alla totale scomparsa”. Le cefalee si dividono in cefalee … Continua a leggere

Nuovi strumenti per contrastare l’emicrania

Al congresso della Società Americana delle Cefalee recentemente tenutosi a Boston sono state presentati due studi relativi a due nuove tecnologie per il trattamento dell’emicrania. La prima tecnologia è rappresentata dal neurostimolatore impiantabile (studio ONSTIM) per il quale sono stati presentati dati relativi a 66 pazienti provenienti da 9 centri. In questi pazienti sono stati monitorati per tre mesi, il … Continua a leggere

Chirurgia estetica e disagio psichico

Sebbene sia sicuramente molto rilassante e gratificante dedicarsi all’attività fisica e alla cura del proprio corpo, non sempre gli effetti del fitness o di trattamenti estetici sono sufficienti a darci il benessere che inseguiamo. A volte cerchiamo nel fitness, nei trattamenti beauty e in qualche caso nella chirurgia estetica, la risposta a un disagio che leggiamo in chiave somatica, ma … Continua a leggere

Lo stalking

Lo stalking è un fenomeno psicologico e sociale conosciuto anche come “sindrome del molestatore assillante “, “inseguimento ossessivo” o anche “obsessional following”. In Italia lo stalking è considerato reato da tempi molto recenti. Soltanto nella seduta del 18 giugno 2008, infatti, il Consiglio dei Ministri ha introdotto nel nostro codice penale il reato di stalking (articolo 612-bis, atti persecutori), relativo … Continua a leggere

Stalking Inventory List per Vittime e Autori

S.I.L.VI.A. è l’acronimo di Stalking Inventory List per Vittime e Autori, il formulario destinato alle Forze di Polizia, per monitorare i casi di “stalking” e nato da un’idea sviluppata congiuntamente dalla Direzione Centrale Anticrimine, Servizio Centrale Operativo ed il Dipartimento di Psicologia, Centro Studi Cesvis, della Seconda Università degli Studi di Napoli, a seguito del riscontrato aumento delle segnalazioni pervenute … Continua a leggere

Il lutto complicato o patologico

Non sempre una persona, dinanzi alla perdita di una persona cara, riesce a superare la disperazione, mediante quella rielaborazione affettiva e cognitiva della perdita che renderebbe possibile superare il lutto, senza conseguenze sul piano patologico. In alcuni casi, infatti, le persone vanno incontro, dopo un lutto, a un vero e proprio episodio depressivo. Per alcuni è possibile osservare la presenza … Continua a leggere

La Psicologia in Italia

La Psicologia in Italia non gode di lunghissima storia né ha goduto, per molto tempo, di particolare visibilità. Negli ultimi cinquanta anni, però, ha fatto dei notevolissimi progressi, anche se non sempre caratterizzatati da continuità. Come in tutti i processi di crescita , una positiva evoluzione è stata attraversata da momenti critici o è stata costretta a lottare contro difficoltà … Continua a leggere

Il bambino e l’ospedalizzazione

Non tutti i bambini hanno le stesse reazioni all’esperienza del ricovero in ospedale: queste reazioni, infatti, dipendono dall’età, dal livello di sviluppo raggiunto, dalle relazioni affettive che il bambino ha instaurato fino a quel momento. L’ospedalizzazione crea un turbamento nelle abitudini e nel modo di vivere del bambino con alterazioni dei suoi rapporti familiari e sociali. Il tipo di reazione … Continua a leggere